February 2021

Also this year we like to spend a couple of words to sponsor FameLab, the international competition for young scientific researchers with the talent of communication. It is an event conceived by Cheltenham Festivals and promoted worldwide by the British Council in over 30 different countries, organized in Italy by Psiquadro in collaboration with the British Council Italy. The local competitions will take place in 8 cities, from which the 16 selected finalists will participate in the FameLab Masterclass in spring 2021 and will face the national final in Catania in late spring 2021.
The communication of the results obtained and the sharing of the scientific method are an integral part of the success of science. Basically, the rationale for progress must be its application and dissemination at a global level, with the aim of providing the tools to guarantee an ever better future. For this reason, the communication of science has a parallel but equally fundamental role in the development of science itself, and a good researcher cannot exempt himself from the arduous task of disseminating his knowledge to the best of his ability.

Anche quest’anno ci piace spendere un paio di parole per sponsorizzare FameLab, la competizione internazionale per giovani ricercatori scientifici con il talento della comunicazione. Si tratta di un evento ideato dal Cheltenham Festivals e promosso a livello mondiale dal British Council in oltre 30 differenti paesi, organizzato in Italia da Psiquadro in collaborazione con il British Council Italia. Lo svolgimento delle competizioni locali si svolgerà in 8 città, dalle quali i 16 finalisti selezionati parteciperanno alla FameLab Masterclass a primavera 2021 e affronteranno la finale nazionale a Catania nella tarda primavera 2021.
La comunicazione dei risultati ottenuti e la condivisione del metodo scientifico fanno parte integrante del successo della scienza. In buona sostanza, il razionale del progresso dev’essere la sua applicazione e la sua diffusione a livello globale, con l’obiettivo di fornire gli strumenti per garantire un futuro sempre migliore. Per questa ragione, la comunicazione della scienza ha un ruolo parallelo ma altrettanto fondamentale nei confronti dello sviluppo della scienza stessa, e un buon ricercatore non può esimersi dall’arduo compito di divulgare le proprie conoscenze al meglio delle sue capacità.

January 2021

What can we say? 2020 was a very special year for both good and bad. The restrictions, but above all the concerns, related to Covid-19 have strongly impacted the going on of our work in progress. Public and private resources have been largely diverted to curb the pandemic and find a cure. Nonetheless, we have never given up, nor have we ever stopped our efforts in biomolecular and genomic research on cancer cells to contribute in any way to the fight against breast cancer. And these efforts have been rewarded by the enormous satisfaction that comes with the evidence of your support with the 5×1000. You have been surprisingly numerous. And with your small gesture, even if only with the fact that you have patiently dedicated some of your precious time to us and that you have remembered us at the right time, you have exceeded our most ambitious expectations. And it is with this spirit of renewed enthusiasm and determination that we take this opportunity to wish you a wonderful new year, in the name of achieving great results and accepting new challenges, in the hope that further beautiful surprises can mark this long and an arduous journey to redefine as curable a disease that affects women of all ages.

Che dire, il 2020 è stato un anno davvero particolare sia nel bene che nel male. Le restrizioni, ma soprattutto le preoccupazioni, legate al covid-19 hanno fortemente impattato il procedere dei nostri lavori in corso. Le risorse pubbliche e private sono state in gran parte dirottate per frenare la pandemia e trovarne la cura. Ciononostante, noi non ci siamo mai arresi, né abbiamo mai arrestato i nostri sforzi nella ricerca biomolecolare e genomica sulle cellule tumorali per contribuire in qualche modo alla lotta contro il cancro al seno. E questi sforzi sono stati ripagati dall’enorme soddisfazione che deriva dall’evidenza del vostro supporto con il 5×1000. Siete stati sorprendentemente numerosi. E con il vostro piccolo gesto, anche solo con il fatto di averci dedicato pazientemente un po’ del vostro prezioso tempo e di esservi ricordati di noi al momento giusto, avete oltremodo superato le nostre più ambiziose aspettative. Ed è proprio con questo spirito di rinnovato entusiasmo e determinazione che cogliamo l’occasione per augurarvi uno splendido anno nuovo, all’insegna del raggiungimento di grandi risultati e dell’accoglimento di nuove sfide, nella speranza che ulteriori belle sorprese possano segnare questo lungo e indaginoso cammino per ridefinire curabile un male che colpisce le donne di tutte le età.

December 2020

We take this opportunity to wish you and all your loved ones holidays full of health and serenity, in the name of hope and trust in a better future.

Cogliamo l’occasione di augurare a Voi e tutti i Vostri cari delle feste ricche di salute e serenità, all’insegna della speranza e della fiducia in un futuro migliore.

November 2020

This difficult moment continues under the banner of restrictions, the concentration of resources in the fight against covid-19, and the objective difficulty in exchanging opinions linked to the impossibility for us researchers to meet to discuss if not via the internet. And it is precisely at such a particular and difficult moment in the history of scientific research that we want to underline our commitment to the fight against breast cancer. We will not let the dramatic situation we are experiencing slow down our efforts in a struggle that began before and will continue after covid-19. We will not leave our patients without hope, who expect from us the utmost commitment to always find new diagnostic and therapeutic solutions. Even in such a difficult moment we are there!

Prosegue questo momento difficile all’insegna delle restrizioni, della concentrazione delle risorse nella lotta al covid-19, e della difficoltà obiettiva nello scambio di opinioni legata all’impossibilità per noi ricercatori di riunirci per discutere se non mediante internet. Ed è proprio in un momento così particolare e così difficile nella storia della ricerca scientifica che vogliamo sottolineare il nostro impegno nei confronti della lotta contro il tumore al seno. Non lasceremo che la drammatica situazione che stiamo vivendo rallenti i nostri sforzi in una lotta che iniziava prima e continuerà anche dopo il covid-19. Non lasceremo senza speranza le nostre pazienti che si aspettano da noi il massimo impegno per trovare sempre nuove soluzioni diagnostiche e terapeutiche. Anche in un momento così difficile noi ci siamo!

 

October 2020

And while also this Pink October is coming to an end, we cannot fail to mention the importance of the role played by prevention in the fight against breast cancer. Since 2005 in our region there has been a significant increase in new cases of breast cancer operated per year, thanks to the diagnosis of early stage tumors. In fact, early diagnosis is currently the best method to ensure our patients a maximally effective therapy. To follow the link for one of our articles dedicated to the successes of mammography screening.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24703317/

E mentre anche questo Ottobre Rosa volge al termine, non possiamo non ricordare l’importanza del ruolo svolto dalla prevenzione nella lotto contro il tumore al seno. Dal 2005 nella nostra regione si è registrato un significativo aumento dei nuovi casi di carcinoma mammario operati all’anno, grazie alla diagnosi precoce di tumori in stadio iniziale. La diagnosi precoce, infatti, rappresenta attualmente il miglior metodo per assicurare alle nostre pazienti una terapia massimalmente efficace. A seguire il link relativo a un nostro articolo dedicato ai successi dello screening mammografico.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24703317/

September 2020

Don’t let your guard down. Pay attention and comply with the regulations for the prevention of coronavirus infection. In the meantime, the research does not stop, but silently continues in its meticulous and precious work.

Non abbassate la guardia. Fate attenzione e rispettate le normative per la prevenzione del contagio da coronavirus. La ricerca nel frattempo non si arresta, ma prosegue silenziosamente nel suo meticoloso e prezioso lavoro.

August 2020

Thanks to the proven effectiveness of breast screening and the high compliance of patients with this opportunity that has been offered to them since the early 21st century, locally advanced breast cancer has become less and less frequent in recent decades while it has significantly increased the prevalence of early breast cancer and in situ cancer. On the contrary, metastatic breast cancer is still a challenge for the breast specialist and its prevalence has not undergone major changes over time. And for this reason it represents the main object of contemporary research, which aim to identify patients predisposed to the development of metastases early and to find therapies capable of stopping, if not even annihilating, the growth of the metastases themselves. We propose a study published by our center on peritoneal metasases from breast cancer, which represent an uncommon and often misunderstood event in the breast field, for which there are however a series of integrated treatments described in the literature with a fairly good effectiveness.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4641144/

Grazie alla comprovata efficacia dello screening mammografico e alla elevata compliance delle pazienti nei confronti di questa opportunità che viene offerta loro a partire dai primi anni del XXI secolo, negli ultimi decenni il carcinoma mammario in stadio localmente avanzato è diventato sempre meno frequente mentre è aumentata significativamente la prevalenza del carcinoma mammario in stadio iniziale e del carcinoma in situ. Al contrario, il carcinoma mammario metastatico risulta tuttora una sfida per lo specialista senologo e la sua prevalenza non ha subito grosse variazioni nel tempo. E per questa ragione rappresenta il principale oggetto delle ricerche contemporanee, che mirano ad indentificare in maniera precoce le pazienti predisposte allo sviluppo di metastasi e a trovare delle terapie capaci di arrestare se non addirittura annientare la crescita delle metastasi stesse. Vi proponiamo uno studio pubblicato dal nostro centro sulle metasasi peritoneali da carcinoma mammario, che rappresentano un evento poco comune e spesso misconosciuto nell’ambito senologico, per il quale esistono tuttavia una serie di trattamenti integrati descritti in letteratura con una discreta efficacia.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4641144/

July 2020

Our association strongly believes in the power that science has to improve the future. For this reason, we also share the success of NanoValbruna this year, a beautiful initiative that the covid-19 has failed to affect. NanoValbruna is the  nanogreen Festival of Friuli Venezia Giulia where science, environment and future find their synthesis, bringing into play the extraordinary resources of this territory and of the people who live there. This is the formula of the “Accademia di Gagliato Globale”, chaired by Paola Del Zotto Ferrari, who gave birth to the 1st edition of NanoValbruna. Among the numerous guests of the event, of course also Professor Mauro Ferrari, expert in nanotechnologies applied to the medical field. More information available on nanovalbruna.com or at the following link.

https://www.facebook.com/nanovalbruna

La nostra associazione crede molto nel potere che ha la scienza di migliorare il futuro. Per questa ragione condividiamo anche quest’anno il successo di NanoValbruna, una bellissima iniziativa che il covid non è riuscito ad intaccare. NanoValbruna è il Festival nanogreen del Friuli Venezia Giulia dove scienza, ambiente e future trovano la loro sintesi, mettendo in gioco le straordinarie risorse di questo territorio e della gente che lo abita. È questa la formula dell’”Accademia di Gagliato Globale”, presieduta da Paola Del Zotto Ferrari, che ha dato vita alla 1^ edizione di NanoValbruna. Tra i numerosi ospiti dell’evento, ovviamente anche il professor Mauro Ferrari, esperto mondiale in nanotecnolgie applicate all’ambito medico-sanitario. Potete trovare maggiorni informazioni sul sitonanovalbruna.com oppure al seguente link.

https://www.facebook.com/nanovalbruna

June 2020

As you well know, our association places the woman at the center of attention, in every aspect of her health. In this difficult period of social distancing due to covid-19, there has been an increase in the number of women victims of abuse, probably also due to isolation and difficulty in asking for help. We therefore want to share the complaint of the coordinator of the PSEA network at Cox’s Bazar (Bangladesh), Elisa Cappelletti, who fights every day with determination and courage for women’s rights and gender equality in the world, hoping that the civilization of mankind will allow one day for women to live their lives in society more serenely regardless of their ethnicity or religion.

Come sapete bene, la nostra associazione pone la donna al centro dell’attenzione, sotto ogni aspetto della sua salute. In questo difficile periodo di distanziamento sociale a causa del covid-19, si è rilevato un aumento del numero delle donne vittime di abusi probabilmente anche a causa dell’isolamento e della difficoltà nel chiedere aiuto. Vogliamo condividere quindi la denuncia del coordinatore della rete PSEA presso Cox’s Bazar (Bangladesh), Elisa Cappelletti, che si batte ogni giorno con determinazione e coraggio per i diritti delle donne e la parità di genere nel mondo, auspicando che la civiltà del genere umano consenta un giorno alle donne di vivere in maniera più serena la loro vita all’interno della società indipendentemente dalla propria etnia o religione.

https://www.facebook.com/RohingyaResponseISCG/?epa=SEARCH_BOX

May 2020

This month we would like to present an interesting integrated treatment against local recurrences of breast cancer.  In fact, local recurrence represents an event that has a significantly negative impact on the quality of life of women with breast cancer. Although it has little impact on the increase in mortality, it is perceived as a therapeutic failure, often causing anxiety and depression in the patient.
In some cases, where surgery cannot reach radicality, it is possible to intervene through treatments that integrate different therapeutic effects. In the case of electrochemotherapy (elettrochemioterapia), the physical effect of electricity, which allows the poration of cell membranes and improves the penetration of drugs, is associated with the pharmacological effect of chemotherapy which stops cell replication leading to tumor regression.

Questo mese vorremmo presentare un interessante trattamento integrato contro le recidive locali da carcinoma mammario. Di fatto, la recidiva locale rappresenta un evento che impatta in maniera notevolmente negativa sulla qualità di vita delle donne affette da carcinoma mammario. Nonostante incida scarsamente sull’aumento della mortalità, viene percepita come un fallimento terapeutico causando spesso ansia e depressione nella paziente.
In alcuni casi, in cui la chirurgia non riesca a giungere alla radicalità, è possibile intervenire mediante trattamenti che integrano diversi effetti terapeutici. Nel caso dell’elettrochemioterapia l’effetto fisico dell’elettricità, che consente la porazione delle membrane cellulari e migliora la penetrazione dei farmaci, si associa all’effetto farmacologico della chemioterapia che arresta la replicazione cellulare portando alla regressione del tumore.